News
Una Famiglia Mostruosa (novembre 29, 2021 8:25 am)
La garanzia Wes Anderson: The French Dispatch (novembre 25, 2021 1:42 pm)
3 / 19 (novembre 21, 2021 1:45 pm)
Mare fuori: la seconda stagione (novembre 17, 2021 11:10 am)
Mio fratello, mia sorella (novembre 14, 2021 2:33 pm)
Il bambino nascosto (novembre 9, 2021 3:34 pm)
Caro Evan Hansen (novembre 6, 2021 2:24 pm)
L’Arminuta (novembre 4, 2021 8:32 am)
Dottoressa Giordy (novembre 3, 2021 5:38 pm)

Il viaggio dei B.Livers verso le stelle

21 Maggio 2019
860 Views
di Erika Lacava

(Stefania, B.Liver)

Immagino avventure di eroi ordinari che raccontano storie che si intrecciano, storie che si parlano.
Immagino un viaggio che sia anche un viaggio interiore che racconti anime delicate, paesaggi mozzafiato, per veicolare messaggi forti e importanti.
Immagino un viaggio che possa aiutare a portare alla luce tabù e pregiudizi legati alla malattia

 

 

Parte da Milano il 25 Maggio “Il Viaggio delle Stelle”, che giungerà fino alle vette di Cortina d’Ampezzo il primo Giugno per toccare la cima del Col Gallina a 2.500 metri d’altezza e dormire in tenda sotto le stelle.
“Il Viaggio delle Stelle” è un viaggio-staffetta a cui prenderanno parte 40 ragazzi affetti da patologie croniche (tra cui HIV, malattie oncologiche, disturbi alimentari e malattie rare) provenienti da diversi centri ospedalieri. Tutti i partecipanti aderiscono al progetto B.LIVE, che etimologicamente riporta all’essere e al vivere contemporaneamente, in un passaggio da una condizione all’altra attraverso il credere, la fiducia che le difficoltà si possano superare, soprattutto se insieme. E proprio per questo il simbolo dei B.Livers è un bullone, piccolo ingranaggio di un meccanismo più ampio, ed è per questo che “Il Bullone” è anche il nome del giornale autoredatto dai B.Livers, nato da una collaborazione con i giornalisti del Corriere della Sera e stampato gratuitamente da Monza Stampa e Corriere dello Sport, che vuole promuovere un pensiero positivo e offrire un altro punto di vista sui temi cruciali della società, dall’ambiente alle migrazioni.

B.LIVE è un progetto di Fondazione Near Onlus che, attraverso iniziative sociali, costruisce ponti tra le aziende, le università e le realtà no-profit portando i ragazzi direttamente a contatto con gli imprenditori per coinvolgerli attivamente nella cultura del fare. Nascono così, “con orgoglio, professionalità e amore” collezioni di gioielli, borse, cosmetici, canzoni, che donano ai ragazzi fiducia in se stessi, oltre che un approccio professionale all’attività produttiva.
“Il Viaggio delle Stelle” dei B.Livers vuole trasformare la condizione e il vissuto della malattia da deficit in surplus di valore puntando su una marcia in più, e non solo in senso metaforico: un’energia e una sensibilità fuori dal comune, messi al servizio di una sfida verso la “vetta” della normalità. Non a caso sono le stesse aziende che hanno collaborato alla realizzazione del progetto che ringraziano i B.Livers per averli resi partecipi della loro avventura e per essersi fatti portatori di un alto valore aggiunto.

Si partirà dunque da Milano, da Piazza Gae Aulenti, il 25 Maggio, pedalando sulle biciclette offerte da Lombardo, delle e-bike con motore Bosch, che offrirà anche l’assistenza necessaria durante il viaggio. Per raggiungere il traguardo, i B.Livers si stanno già allenando da tempo grazie al supporto tecnico dell’associazione Genova 1913 e a Parcobici che fornisce le biciclette per l’allenamento ciclistico. Tutta la strumentazione tecnica e l’abbigliamento necessari al viaggio sono offerti da aziende specializzate del settore, a partire dalla Vibram, con una collaborazione ormai consolidata da tre anni di attività insieme, che fornirà scarpe con suole speciali progettate insieme ai B.Livers. Eurojersey si occuperà invece delle maglie tecniche, Karpos delle giacche e dei pantaloni, Briko dei caschi e degli occhiali da bici, 24Bottles delle borracce personalizzate che verranno impiegate per ridurre al minimo l’utilizzo di materiale plastico. Importante aiuto dal punto di vista sanitario sarà infine il braccialetto salvavita di helpcode.life attraverso cui si potrà accedere alla cartella clinica dei ragazzi.

Il viaggio è strutturato per tappe che toccano progressivamente le “cicatrici” della storia. Un parallelo con il laboratorio artistico culminato nella mostra “Cicatrici” esposta lo scorso Ottobre alla Triennale di Milano e realizzato in collaborazione con il Politecnico di Milano, che ha realizzato con stampanti 3D piccole Veneri di Milo e David di Michelangelo progettati dagli stessi B.Livers, che hanno riportato su questi modelli di bellezza i propri segni della malattia.
I B.Livers passeranno quindi da Borgoluce, una tenuta di 1.220 ettari di boschi, parchi e frutteti a Susegana, nel Trevigiano, dove assaporeranno i prodotti “a centimetro zero” dell’azienda e visiteranno le trincee e i luoghi della Grande Guerra lungo il Piave. Toccheranno luoghi significativi anche per l’ambiente, come la diga del Vajont, i boschi devastati pochi mesi fa nel Cadore e il “Parco delle Vite” a Provaglio d’Iseo, una ex discarica riqualificata grazie all’impegno di Linea Group Holding, gruppo A2A. Si dirigeranno infine verso Cortina d’Ampezzo dove saranno ospitati nella StarLight Room, una struttura interamente in vetro dove ci si potrà immergere completamente nella natura e nel cielo stellato. Farà da completamento l’alloggio in un campo di tende progettate da Ferrino in Limited Edition appositamente per i B.Livers: tende leggere adatte al cicloturismo sulla cui sommità si apre una finestrella trasparente, per godersi al meglio le stelle. Sponsor d’eccezione, durante il viaggio e all’arrivo, Pan di Stelle. Durante il percorso i ragazzi saranno seguiti da giornalisti, televisioni, radio, e dal regista Alessandro Beltrame, che realizzerà un film con la casa di produzione OnAir.

L’arrivo alla tappa finale sarà accompagnato dalla bandiera olimpica delle città gemelle Milano-Cortina, in attesa della proclamazione del sito delle Olimpiadi Invernali del 2026. Grazie a questa importante collaborazione, “Il Viaggio delle Stelle” gode del patrocinio del Comune di Milano, di quello di Cortina d’Ampezzo e del CONI, che sostengono il viaggio-staffetta in ogni sua tappa. Un prezioso e reciproco auspicio che “Il Viaggio delle Stelle” porti la candidatura italiana, insieme ai B.Livers, fino alle stelle.

Lascia un commento