Il punto di vista dello spettatore: “La Regina degli Scacchi”

6 Febbraio 2021
350 Views
di Miki Solbiati e Noemi Stucchi

“La Regina degli Scacchi” è una storia di riscatto personale che parla, più in generale e in maniera velata, dello spirito di rivalsa contro le avversità.
La personalità leggermente disturbata della bambina si compatta con una rivincita finale nel gioco degli scacchi. Un grande talento che trova possibilità di manifestarsi grazie a Mr. Schaibel, il maestro che non verrà mai dimenticato.

THE QUEEN’S GAMBIT (L to R) ISLA JOHNSTON as BETH (ORPHANAGE) and BILL CAMP as MR. SHAIBEL in episode 101 of THE QUEEN’S GAMBIT Cr. COURTESY OF NETFLIX © 2020

All’inizio Beth Harmon risulta antipatica per la sua spocchia. Da bambina solitaria e introversa si trasforma in una donna capace e determinata riuscendo a sconfiggere i propri demoni interiori. Forte e fragile allo stesso tempo, Beth coltiva il proprio talento ma allo stesso tempo si abbandona al proprio lato autodistruttivo sviluppando la dipendenza per alcol e droghe. Il finale è a lieto fine; Beth vince quando sarà disposta ad accettare l’aiuto dei suoi amici e si renderà conto di non essere mai stata sola. Anche in uno sport individuale come gli scacchi a vincere è il gioco di squadra.

THE QUEEN’S GAMBIT (L to R) MATTHEW DENNIS LEWIS as MATT, HARRY MELLING as HARRY BELTIK, THOMAS BRODIE-SANGSTER as BENNY, MAX KRAUSE as LEVERTOV, RYAN WICHERT as WEXLER, and RUSSELL DENNIS LEWIS as MIKE in episode 107 of THE QUEEN’S GAMBIT Cr. PHIL BRAY/NETFLIX © 2020

Le figure maschili passano in secondo piano a parte nel finale. Non si può che trovare solidarietà per Beth che riesce a farsi strada in un mondo di uomini e a parlare a nome della condizione delle donne degli anni ’60.
Forse sì, a volte i ritmi della serie rallentano ma abbiamo amato “La Regina degli Scacchi” per la scenografia eccezionale, le inquadrature e i primi piano e la bellissima rivisitazione dei vestiti degli anni Sessanta.

THE QUEEN’S GAMBIT (L to R) MARCIN DOROCINSKI as VASILY BORGOV and ANYA TAYLOR-JOY as BETH HARMON in episode 107 of THE QUEEN’S GAMBIT Cr. PHIL BRAY/NETFLIX © 2020

Seguiamo la storia di Beth Armor dal suo punto di vista ed è difficile immaginare come sarebbe stata la serie senza Anya Taylor-Joy. Dal dietro le quinte delle serie, sappiamo che la parte è stata scritta apposta per lei. L’attrice ha un fascino tutto suo, con quegli occhi grandi e  la sua elegante presenza scenica.
Da bruco a farfalla, la bambina sfortunata ma dotata di un’intelligenza fuori dal comune si trasforma in una donna vincente, una metamorfosi che la porta ad essere una figura eccentrica e glamour.

Lascia un commento