News
Marco Filiberti, alle Sorgenti della Bellezza (Febbraio 11, 2024 2:51 pm)
Tutti tranne te (Febbraio 5, 2024 9:23 am)
Fabio Volo, Tutto è qui per te (Gennaio 30, 2024 3:35 pm)
Enea – soltanto Enea (Gennaio 18, 2024 11:40 am)
Britney Spears the woman in me (Gennaio 16, 2024 3:28 pm)
Le ossa dei Caprotti (Dicembre 29, 2023 2:14 pm)
Jeff Koons. Un ritratto privato (Novembre 26, 2023 4:37 pm)
Taxi Driver (Novembre 15, 2023 6:39 am)
Zum See (Novembre 12, 2023 6:21 pm)
Sweet Tooth

Sweet Tooth stagione 2

di Francesca Bianchessi

Sweet Tooth stagione 2

Sweet Tooth è tornato! E con lui tutti i protagonisti della passata stagione, in una stagione che mantiene la qualità della prima stagione e che ci proietta verso la 3 (e ultima) che arriverà probabilmente su Netflix nel 2024. (Qui se volete vedere cosa pensavamo della prima stagione)

Sweet Tooth

Sweet Tooth. (L to R) Harvey Gui as Max Skunk. Amie Donald as Maya Monkey. Naledi Murray as Wendy. Christian Convery as Gus. Yonas Kibreab as Finn Fox. Ruby Hall as Haley Mockingbird. Christopher Cooper Jnr as Teddy Turtle. Cyan Scott as Hanna Rabbit in episode 207 of Sweet Tooth. Cr. Courtesy of Netflix © 2023

La trama

Dove eravamo rimasti? Eravamo rimasti che Gus, il nostro Sweeth Tooth, è stato rapito dagli Ultimi uomini, l’esercito riunito al carismatico, e sociopatico, Generale Abbot e chiuso in uno zoo assieme ad altri ibridi. Jeb “Uomo grande” è ferito e viene salvato da Aimee, la mamma degli ibridi chiusi nello zoo. Bear invece riesce a mettersi in contatto con la mamma di Gus la quale, non solo è viva, ma si scopre essere in Alaska. Il nostro dottor Singh “Adi” è stato preso, leggasi rapito, dallo stesso Abbot perché trovi la cura all’Afflizione.

In altre parole tutte le strade che nella prima stagione convergevano, in questa serie si incrociano ben benino e, alla fine i queste 8 puntate, si snodano verso il loro futuro. Ci sono ancora un bel po’ di misteri da svelare: in questa serie abbiamo capito che l’afflizione è stata creata in laboratorio ma ha anche un origine ben più antica e misteriosa che ci porterà in Alaska.

Sweet Tooth

Sweet Tooth. Neil Sandilands as General Abbot in episode 201 of Sweet Tooth. Cr. Courtesy Of Netflix © 2023

La seconda stagione

In questa seconda stagione abbiamo assistito non solo allo svelarsi di alcuni misteri ma anche a degli archi narrativi chiari e ben raccontati: i personaggi seguono il loro percorso e ne escono trasformati, nel bene e nel male. Anche chi va a concludere la sua storia lo fa in maniera coerente e ben strutturata.

Due cose da notare rispetto alla prima stagione: innanzitutto qui si affaccia il mondo. Proprio perché i personaggi erano precedentemente da soli o in piccoli gruppi, ora si allarga l’orizzonte e compaiono grossi gruppi di umani che guardano oltre la malattia, oltre il mondo che hanno davanti. Grazie a questo modo di vedere dei personaggi, in alcuni momenti, ci sono delle battute che, più che nella stagione precedente, buttano tanto la palla allo spettatore in maniera un po’ più invasiva. Niente di disturbante ma, forse, negli anni passati eravamo più attenti alla tematica, ora abbiamo bisogno di una spinta in più per ricordarci cosa si prova ad essere in pandemia.

Sweet Tooth

Sweet Tooth. (L to R) Apii Pukeiti as Otto Porcupine. Elin Minchin as Jo Jo Raccoon. Christopher Cooper Jnr as Teddy Turtle. Aeon Scott as Anna Rabbit. Amie Donald as Maya Monkey. Cyan Scott as Hanna Rabbit. Yonas Kibreab as Finn Fox. Harvey Gui as Max Skunk in episode 208 of Sweet Tooth. Cr. Courtesy of Netflix © 2023

Ci dirigiamo, e aspettiamo, una grande stagione finale, in cui si sveleranno i misteri ancora irrisolti e scopriremo anche chi è il misterioso, anche se intuibile (ma chissà?), narratore che ci sta narrando questa storia. La storia di un bambino che vuole solo ritrovare la sua mamma.

Lascia un commento